BONUS MAMMA DOMANI

mamma

La Circolare numero 78 del 28 aprile 2017, l’INPS, fissa al 4 maggio la data dalla quale si potranno inviare le domande del Bonus mamma domani, ovvero le domande per ricevere il premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore.

Il bonus mamma domani o  “premio alla natalità” di 800 euro previsto, anche in caso di adozione o di affido di un minore, è una misura introdotta per il 2017 e fa parte delle misure introdotte nella legge di bilancio 2017 a favore delle famiglie e delle natalità,  viene erogato a richiesta del genitore in un’unica soluzione e senza tener conto dei limiti di reddito ISEE imposti per il bonus bebè.

Si tratta quindi di un contributo una tantum di 800 euro che l’INPS eroga alla futura mamma, per il sostenimento delle spese legate alla gravidanza o alle spese di adozione.

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica all’Inps, all’inizio dell’ottavo mese di gravidanza o, nel caso il parto sia già avvenuto, entro un anno dalla nascita del bambino. Per le nascite dal 1 gennaio al 4 maggio 2017, slitta il termine di un anno per la presentazione della domanda e decorrerà proprio dal 4 maggio

Nella domanda si dovrà specificare l’evento per il quale si richiede il beneficio e precisamente:

  • compimento del 7° mese di gravidanza (inizio dell’8° mese di gravidanza);
  • nascita (anche se antecedente all’inizio dell’8° mese di gravidanza);
  • adozione del minore, nazionale o internazionale, disposta con sentenza divenuta definitiva ai sensi della legge n. 184/1983;
  • affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza ai sensi dell’art. 22, comma 6, della legge 184/1983 o affidamento preadottivo internazionale ai sensi dell’art. 34 della legge 184/1983.

Ovviamente la domanda potrà essere presentata una sola volta per ogni figlio, ovvero se è stata presentata al settimo mese di gravidanza, non potrà e non dovrà essere ripresentata anche alla nascita.

Tutte le indicazioni per richiedere il bonus sono contenute nella circolare 78/2017 dell’Inps. La domanda deve essere presentata all’Inps attraverso tre modalità:

–          Tramite un Patronato, attraverso i servizi offerti dagli stessi;

–          Via web, tramite i servizi telematici accessibili dal portale www.inps.it per chi è in possesso del Pin dispositivo personale;

–          Tramite  il Contact Center Integrato al numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o dal numero 06 164.164 (da rete mobile con tariffa a carico dell’utente).

02 Maggio 2017 Redazione FEDAPI SA

(fonte: INPS)

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *